XI CVDAY

METAMORFOSI

“Metamorfosi” sarà il motivo conduttore della 11° Edizione CVDAY 2017, che si terrà il 22 novembre nella ormai storica location del Crowne Plaza a San Donato Milanese (MI).

Mi propongo in prima persona come testimonial della metamorfosi, essendo stato invitato a fare da moderatore dell’Evento in qualità di Giornalista esperto del settore ed abbandonando quindi i panni del Dirigente di un importante gruppo bancario internazionale.

Metamorfosi, parola che evoca sentimenti contrastanti: problematici se pensiamo alla poetica Kafkiana, positivi e di apertura al futuro se restiamo nella simbologia metaforica del bruco e la farfalla.

Crisi, Cambiamento, Opportunità, Evoluzione … Metamorfosi. Ogni anno assistiamo a significative novità nel mondo della Gestione del Credito e l’evento del CVDAY è senza dubbio il momento catalizzatore della riflessione e dibattito su quanto sta avvenendo in questo mercato. Uno spazio composito con oltre 1.000 partecipanti, che ci permette di intuire con anticipo quanto avverrà nel futuro prossimo del Recupero Crediti, se il bruco si trasformerà in farfalla o l’uomo in scarafaggio.

Servicers di ogni dimensione, Originator/Committenti Finanziari e Commerciali, Associazioni dei Consumatori, Giornalisti, si incontreranno per raccontare le loro esperienze, i loro progetti. Sarà un confronto di punti di vista, organizzato per stimolare un dibattito che dal palco possa coinvolgere la Platea anche tramite Twitter.

Indagheremo la Metamorfosi, non solo dell’intero mercato del credito, ma anche delle Società di Tutela del Credito che vi operano e che hanno assistito ad un progressivo cambiamento di prospettive, esigenze, strategie. Questa metamorfosi è fortemente influenzata dalla proliferazione dei Crediti Anomali, ormai comunemente noti come NPL (Non Performing Loans) e nel complesso business della loro cessione da parte di Originator che desiderano (e/o necessitano) alleggerire il peso delle Sofferenze nei loro bilanci e che iniziano a considerare il grosso rischio reputazionale generato dalla successiva gestione del recupero.

Interrogheremo i protagonisti in campo per capire se l’ingresso dei grandi investitori condizionerà tutto il settore o verrà “assorbito” dal mercato come nuova opportunità, se i grandi cambiamenti che sono in atto coinvolgeranno anche i Servicers che operano da decenni nella fase di recupero crediti precedente agli NPL , quella oggi definita UTP (Unlikely to Pay).

Capiremo se e come i Servicers si stiano preparando ad entrare nel nuovo importante ed immenso mercato delle Pubbliche Amministrazioni, ancora oggi sottovalutato e che da solo potrebbe essere un’opzione alternativa a quello degli NPL.

Toccheremo il tema del Subappalto, che progressivamente inizia a trovare pieno diritto nella redazione dei contratti di Servicing. Coinvolgeremo le Associazioni dei Consumatori sui sempre attuali temi della “reputazione” e delle “buone prassi” e vedremo in che forma siano temi cari anche agli Originator.

Sentiremo anche il punto di vista delle Società Medio-Piccole che, in varie forme, giocano un ruolo strategico, anche se spesso non emergono come protagoniste ed operano dietro le quinte.

Tutto questo scenario ha sempre fatto parte della mia vita professionale, come Dirigente nel Recupero Crediti di un primario gruppo bancario internazionale, ma mi appare ancor più affascinante e stimolante nella nuova veste di giornalista moderatore dell’Evento, dove avrò l’opportunità di dar voce alle posizioni e le idee di chi opera nel settore in vari fronti. Abbandonato il mio precedente ruolo istituzionale,  cercherò di sollecitare un dibattito vivo anche su nuove tematiche del prossimo futuro, come ad esempio quella del “diritto di prelazione del debitore” in occasione della cessione dei Portafogli NPL, che da solo potrebbe rivoluzionare profondamente le dinamiche di cessione del credito e tutto il processo di recupero precedente alla cessione stessa.

Sarà poi una intensa giornata di networking, confronto e conoscenza fra tutti i Player che giocano nei differenti ruoli di un settore complesso ed in costante evoluzione.

Impossibile non esserci.

Oreste Vidoli

Giornalista esperto di Credit Recovery Management

Gianni Amprino, C.E.O. CSS Covisian Group

Dopo avere maturato una rilevante esperienza in una delle Big Five della revisione e consulenza ed aver ricoperto il ruolo di Responsabile della gestione operativa e dell’ufficio gestione crediti per un’importante società di leasing, è stato uno dei fondatori della CSS S.p.A. nel 1993. La società, che ad oggi è uno dei principali player nella gestione in outsourcing del recupero dei crediti, a fine 2016 è entrata a far parte del Gruppo Covisian, terzo player italiano nel mercato del Business Process Outsourcing.

Amprino, nel ruolo di C.E.O., cura il progetto di sviluppo nel settore del credit management attraverso un’offerta completa di servizi e soluzioni in grado di rispondere alla crescente complessità del business, grazie all’applicazione di tecnologie innovative, competenze di processo e strategie che valorizzano il talento delle persone. Da Maggio 2012 a Maggio 2015 ha ricoperto il ruolo di Presidente UNIREC e da Giugno 2014 a Febbraio 2017 quello di Presidente del FORUM UNIREC-CONSUMATORI.

Sergio Bertani, Responsabile Direzione Credito Anomalo Gruppo BPER Banca

Attualmente Responsabile della Direzione Credito Anomalo di BPER, Sergio Bertani ha lavorato per quasi 30 anni presso il Gruppo Unicredit, rivestendo diversi ruoli manageriali nell’ambito commerciale e creditizio e concludendo la sua esperienza nel 2011 nel ruolo di Head of Family & SME Credit Department.
Dal 2006 al 2010, in qualità di Responsabile Crediti del network Retail del Gruppo Unicredit, ha governato il processo di costruzione e rafforzamento delle attività di recupero diretto ed in outsourcing del settore privati/small business, portando la struttura di Customer Recovery da poche decine di Risorse ad un team di circa 500 collaboratori. Prima di entrare nel Gruppo BPER è stato Direttore Centrale Crediti di Banca Etruria nella fase pre-commissariale.
Nel ruolo attuale si occupa della gestione e del recupero di crediti a rischio medio alto, crediti scaduti e inadempienze probabili del Gruppo BPER.

Sergio Bommarito, Presidente del CdA Fire

Laureato in Scienze Bancarie ed Assicurative presso l’Università degli Studi di Messina, ha ottenuto l’MBA presso l’Istituto Superiore per Imprenditori e Dirigenti d’Azienda (I.S.I.D.A.) di Palermo.
Dopo 10 anni nel settore del credito al consumo, nel 1992 fonda Fire.
È stato Socio Fondatore, Proboviro e successivamente Consigliere di A.I.I.RE.C. (Associazione Italiana Imprese Recupero Crediti), e sin dalla costituzione di UNIREC (Unione Nazionale delle Imprese a Tutela del Credito), ha contribuito attivamente, prima in veste di Presidente dei Proboviri, poi come Presidente del Direttivo e, fino al 2009, come membro della giunta di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.
Già membro effettivo del gruppo di lavoro costituito da CEPAS (organismo di certificazione del personale – Accreditato SINCERT – Norma EN 45013) per la realizzazione e l’ottenimento della certificazione delle figure professionali di recupero crediti, dallo stesso ente ha ottenuto la certificazione quale General Manager di Recupero Crediti.

Francesco Carbone, Responsabile Direzione Credit Management  Edison

Francesco Carbone è Responsabile della Direzione Credit Management di Edison e membro del Consiglio di Amministrazione di Amg Gas.
In passato ha ricoperto il ruolo di Direttore delle Operations commerciali.

Bruno Casalinuovo, Capo Funzione Recupero Crediti ProFamily

Bruno Casalinuovo è a capo della Funzione Recupero Crediti di ProFamily Spa, Gruppo Banco BPM, ove ha la responsabilità dell’intero ciclo di recupero, sia stragiudiziale  che legale.
La carriera professionale inizia in banca, per poi proseguire nei primi anni novanta in una neonata società finanziaria specializzata in credito al consumo, società acquisita successivamente da primario gruppo bancario multinazionale ove ha rivestito nel tempo ruoli di crescente responsabilità in tutti gli ambiti di gestione del credito anomalo.
Gli incarichi ricoperti hanno permesso di sviluppare significativa esperienza nella gestione di crediti al consumo, bancari e finanziari, nell’attivazione e governo di reti dedicate al recupero crediti stragiudiziale e legale. nonché in cessione e acquisto di portafogli NPL.

Dino Crivellari, Avvocato Studio Legale Crivellari & Partners

Avvocato in Roma. Ha operato per oltre  40 anni in vari Gruppi bancari italiani, sempre in posizioni di vertice quando non apicali.
Negli ultimi 15 anni , in particolare, ha ricoperto posizioni manageriali senior nel Gruppo Unicredit : a) Condirettore Centrale della Capogruppo; b) responsabile globale dello workout; c) Commissario creditizio per l’ Italia ; d) Amministratore delegato di Unicredit Credit Management Bank (oggi doBank), il più grande servicer italiano di npls con il più alto rating conferito da Fitch’s Rating e Standard & Poor.
E docente presso alcune prestigiose università italiane nella materia della crisi d’ impresa e delle ristrutturazioni e procedure concorsuali.
Ha pubblicato decine di articoli ed è frequentemente invitato come speaker in convegni su tali temi.
E’ fondatore di Master Legal Service, il più esteso network legale italiano specializzato nel contenzioso bancario e cofondatore di MLS Business Partner , società di consulenza operativa e strategica per il settore bancario.

Lidia Cuomo, Socio Fondatore Euroservice

Laureata in economia aziendale alla Federico II di Napoli, socio fondatore di Euroservice si è sempre occupata di gestione e recupero dei crediti di provenienza bancaria finanziaria come manager dal 1990. Ha seguito la nascita e lo sviluppo di questo settore  vivendo i molteplici cambiamenti e dedicandomi a pieno all’azienda, alla sua crescita ed evoluzione. Ha sempre avuto ottime doti di comunicazione con il personale che ha formato che segue personalmente in tutto il suo operato sia in side che in out side.

Massimo Famularo, Blogger, Editorialista esperto di gestione del credito

Massimo Famularo è attualmente consigliere d’amministrazione per Frontis NPL e Haed of Italian NPLS per Distressed Technologies, è membro del Gerson Lehrman Group Council dal 2009, ed è stato director per Algebris Investments Italy sino a maggio 2016. In precedenza ha ricoperto il ruolo di responsabile del Servizio Sofferenze per Cariparma Credit Agricole; Portfolio manager per Jupiter Finance (ora Cerved Credit Management) e Portfolio Analyst per Archon Group Italia (Loan Servicer captive Goldman Sachs in Italia). Inoltre è stato Management Consultant per Oliver Wyman. Massimo ha conseguito la laurea in Economia con lode presso la Luiss Guido Carli di Roma, è stato winning solver of Innocentive Challenge: “Systems to Monitor Institutional Corruption”, collabora con Credit Village, Strade on Line, Noisefromamerika e ha due blog sul Fatto Quotidiano e Linkiesta.

Gabriella Macauda, Chief Operating Manager Fides

Gabriella Macauda è Chief Operating Manager di Fides SPA,  primaria azienda italiana di tutela del credito ed affianca l’Amministratore Unico nella gestione della Società.
Ha maturato una lunga esperienza nel settore bancario ove ha ricoperto diversi ruoli manageriali  in ambito Commerciale, Organizzativo, Crediti e Risorse Umane, gestendo altresì progetti innovativi di People Development e Performance Management.
Dirigente Unicredit è stata Area  Manager di diverse Aree Commerciali con piena responsabilità del business Retail e Corporale

Ovidio Marzaioli, Vicepresidente Forum UNIREC-CONSUMATORI

Vicesegretario Generale Movimento Consumatori e Segretario Generale di Consumers’ Forum e membro supplente CNCU.
Avvocato civilista dal 1991, impegnato attivamente nel settore consumeristico dal 2001 ha consolidato la sua esperienza nel settore Ambiente ed Energia in qualità di responsabile MC dal 2007. In tale ambito è rappresentante CNCU del comitato di consultazione degli utenti TERNA, membro del gruppo di lavoro dell’AEEGSI con nomina ministeriale dal 2009 e master nei rapporti con le aziende energetiche aderenti alla conciliazione paritetica (Enel, Eni, Edison, Sorgenia, Acea, Eon, Iren).
Già docente al Master di etica degli affari del consumo e della responsabilità sociale presso l’università di Siena nel 2012 ed al Master di II livello in Globalizzazione dei Mercati e Tutela dei Consumatori presso l’Università degli studi Roma Tre, ha consolidato in questi anni la propria esperienza nell’ambito della formazione professionale specialistica in tema di “ADR di Consumo”, “Gestione del Credito e Compliance Aziendale”, “Settore Bancario e Finanziario”.
Dal 2014 è membro del Council del progetto europeo R&Dialogue condotto dall’Università di Roma La Sapienza con il coinvolgimento di 17 partner di 10 paesi europei al fine di favorire il dialogo tra organizzazioni sul tema delle tecnologie low carbon e la riduzione delle emissioni di CO2.
E’ cofondatore e Vicepresidente del Forum UNIREC-CONSUMATORI  per favorire il dialogo tra le imprese di gestione e recupero crediti ed i consumatori.

Andrea Mignanelli,   Fondatore e AD Cerved Credit Management

Andrea Mignanelli è fondatore e amministratore delegato di Cerved Credit Management, società leader nella gestione di crediti problematici per conto di istituzioni finanziarie e investitori.

In precedenza Mignanelli è stato partner di McKinsey & Co., responsabile europeo della Credit Risk Management Practice. Prima ancora, dal 1994 al 1997 ha lavorato in General Electric come analista finanziario presso le filiali di Londra, New York e Rio de Janeiro.

Laureatosi in Economia e Commercio presso l’Università Luigi Bocconi, Mignanelli ha proseguito la sua formazione con un Master in Business Administration presso INSEAD (Francia).

Marco Pasini, Presidente UNIREC

Dopo significative esperienze manageriali in comparti industriali, è fondatore e AD di un’importante impresa del comparto di tutela del credito, alla quale si sono aggiunte ulteriori iniziative imprenditoriali sempre nell’ambito dei servizi della tutela del credito. Ha partecipato dalla prima ora al movimento associativo che nel 1998 ha portato alla nascita di UNIREC, e nel triennio 2012-2015 è stato membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione, con delega allo sviluppo del mercato nella Pubblica Amministrazione. Da maggio 2015 riveste il ruolo di Presidente.

Fabio Picciolini, Esperto Finanziario

Valerio Ranciaro, Direttore Generale Sace SRV

Valerio Ranciaro è Direttore Generale di SACE SRV, società specializzata nella gestione del patrimonio informativo e del recupero e ristrutturazione dei crediti del Gruppo Cdp.
Con più di vent’anni di esperienza nel settore assicurativo e nel recupero crediti, dapprima in Euler Hermes Italia e poi in SACE, ha partecipato a numerose ristrutturazioni di grossi corporate in default in Sud America, in Africa, nell’area CIS e in Estremo Oriente. Dopo la laurea in Economia e Commercio presso La Sapienza, ha proseguito la sua formazione con un Master in Finanza presso LUISS. Partecipa come docente a diversi corsi a livello Master in varie Università.

Emanuele Reale, C.O.O. & Head of Sales and Investments Hoist Italia

Emanuele Reale è il Co CEO, COO e Head of Sales and Investments della sede italiana di Hoist Finance. Dopo la laurea in Business Administration conseguita a Londra nel 1989, Emanuele lavora prima per England Citibank (’89-’91) e successivamente per la sede londinese di Banca San Paolo Torino (’91-’94).
Un anno dopo il suo rientro in Italia, è stato CEO di TRC Spa (NPL), mantenendo contemporaneamente gli incarichi presso il consiglio di amministrazione di Countdown (Loyalty Program) e di 3 Erre (Produttore di tessere plastificate).
A partire dal 2014, anno in cui TRC è stata acquisita da Hoist Finance, Emanuele si è unito al gruppo ricoprendo il suo ruolo attuale.

Stefano Schiavi, Deputy General Manager BNP Paribas Leasing Solutions

Dopo la laurea in Bocconi, Stefano Schiavi ha iniziato la sua carriera in Euramerica, società attiva nell’organizzazione di prestiti sindacati. Successivamente ha lavorato come Senior Credit Analyst per Selma Bipiemme Leasing. In seguito, per circa 5 anni, è stato Operations and Credit Manager per De Lage Landen Leasing, divisione leasing del gruppo Rabobank. Dal 2000 al 2005 ha lavorato in qualità di Dirigente presso GE Capital Leasing. Dopo aver rivestito per 3 anni il ruolo di Legal and Collection Director presso Banca Italease e dopo essere stato, a partire dal 2008, Direttore Generale di ABN Amro Commercial Finance, Stefano Schiavi è approdato nel 2011 in BNP Paribas Leasing Solutions di cui oggi è Vice Direttore Generale e Chief Operating Officer con responsabilità diretta su tutto il processo di business che include, oltre alla gestione della catena del valore dei cd NPLs, anche il Pay Out, Customer Service, Assicurazioni, Operations, Remarketing oltre che General Manager della Business Unit Run Down.

Alessandro Scorsone, Director of Strategic Transactions and Client Relations KRUK SA

Dopo una laurea in Economia conseguita all’Università di Siena,  Alessandro Scorsone ha trascorso tutta la sua carriera professionale nella financial service industry ed in IT companies, con significative esperienze in organizzazioni internazionali.
Prima di entrare a far parte del Gruppo KRUK in cui svolge il attualmente ruolo di Director of Strategic Transactions and Client Relations, occupandosi dell’NPL and servicing business development del Gruppo nel mercato italiano Alessandro ha lavorato come Major Account Manager per Ribes S.p.A e ha collaborato per svariati anni con Thomson Reuters, ricoprendo diverse posizioni, all’interno del mercato italiano, spagnolo e svizzero, con un focus specifico nel Business Development di diverse branches – Asset Management, Wealth Management ed  Enterprise Solutions.

Oreste Vidoli, Moderatore

Laureato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia – Università di Bologna, con una tesi in Discipline della Comunicazione Oreste Vidoli ha iniziato ad occuparsi di Gestione del Credito anomalo agli inizi degli anni 90’ presso Credit Leasing Spa a Milano. Nei primi anni 2000 ha dato un contributo fondamentale alla creazione del primo Sistema Informatico Strutturato per la gestione della morosità nel Gruppo UniCredit.

Ha partecipato al Team “Strumenti e Sistemi” nella creazione di UCCMB (ora Do Bank), gestita da McKinsey per conto di UniCredit. Nel 2005, per conto di UniCredit Group ha svolto consulenze sui processi e sistemi di Gestione Morosità, presso  Bank Pekao – UniCredit Group (Poland)

Dal 2007 al 2016 è stato Direttore del Dipartimento Customer Recovery, presso il CRO Italy di UniCredit, dove con circa 650 collaboratori, era responsabile delle aree Credit Monitoring & Credit Collection del segmento Privati in Italia. Fino al 2016 è stato responsabile del Budget e del Contratto Quadro intrattenuto da UniCredit con le Società di Recupero Crediti esterne, nonché dei rapporti con l’Associazione di Categoria Unirec.

Dal 2007 fino al 2016 è stato responsabile del processo di classificazione a NPL del segmento Privati di UniCredit (Consumer, Mutui, Carte di Credito, CQS, Sconfini di conto corrente). Dal  2013 al 2016, presso UniCredit, è stato responsabile dei processi di Credit Monitoring & Credit Collection del segmento Small Business Ditte Individuali. Dal 2014 al 2016 ha avuto la responsabilità di gestire un Portafoglio “NPL unsecured” in partnership con UCCMB (ora Do Bank).
Attualmente ha firmato un Accordo di “esodo anticipato” riservato ai Dirigenti UniCredit con decorrenza 2018.
Ha ricevuto il Premio come Miglior Credit Collection Manager nel 2016. E’ stato Relatore a innumerevoli Convegni e Conferenze nel settore Crediti ed ha tenuto lezioni in seno a Master di Credit Management presso l’Università Cattolica e Bocconi di Milano e presso l’Università di Messina.
Dal 1990 è iscritto all’Ordine dei Giornalisti Pubblicisti dell’Emilia Romagna.

Alberto Vigorelli, Chief Risk Officer UniCredit Leasing

Alberto Vigorelli si è laureato in Business Administration all’Università LUIC. Nel 2008 è entrato a far parte del Gruppo Unicredit dove si è occupato di Risk Management e poco dopo è diventato Senior Vice President e Head della sezione Credit Risk del Gruppo, con svariati compiti tra cui l’elaborazione di credit strategies, policies, processi di credit risk e modelli.  Ha contribuito alla creazione e alla gestione del Distressed Asset Management del Gruppo volto alla riduzione del cosiddetto Portfolio Non-Core attraverso attività di dismissione di asset/crediti. Al momento attuale ricopre la carica di  Chief Risk Officer in UniCredit Leasing. In precedenza ha lavorato come Senior Manager presso Oliver Wyman, in stretto contatto con top players della financial industry.

Francesco Vovk, Membro CdA Italian Credit

Laureato in Economia presso Bocconi, dopo una breve parentesi bancaria (Banca Mediosim), entra a far parte del Gruppo Italian Credit.Italian Credit è un servicer di recupero specializzato nel recupero dei crediti unsecured prevalentemente per banche e finanziarie con un eccellente track record nelle attività di phone e field collection.

Dal 2003-2008 è responsabile del settore delle informazioni commerciali occupandosi della ristrutturazione dei processi. Dal 2008-2011 si occupa della ristrutturazione dell’attività di recupero telefonico e dal 2012 fa parte del Consiglio d’amministrazione del gruppo con l’incarico di supervisore delle attività di gestione e recupero crediti.

Per assistenza nella procedura di registrazione online contattare la nostra redazione
Please contact our helpdesk for assitance during your online registration
Email info@creditvillage.it - Infoline +39 0187 280208
toggle